Wip si aggiudica la gara per la ristrutturazione di un immobile a Milano

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Wip si aggiudica la gara per la ristrutturazione di un immobile a Milano

L’edificio, di proprietà di Zurich, sarà oggetto di un importante intervento che ne cambierà l’immagine per cui si prevede anche il raggiungimento del livello LEED GOLD.

Milano, 10 maggio 2021 – È stato di recente siglato tra Zurich Insurance Plc e WiP Architetti il contratto per il progetto di ristrutturazione dell’immobile di via Quadrio 17 a Milano a pochi passi da Piazza Gae Aulenti, di circa 11.000 mq di proprietà di Zurich.

L’aggiudicazione del contratto è avvenuta a seguito di gara gestita da Cushman & Wakefield, svoltasi in più fasi, che ha visto impegnato il team di WIP alla fine del 2020 nella redazione di un concept per la riqualificazione dell’immobile. Oltre alla ristrutturazione degli interni al fine di consegnare gli spazi in CAT-A, l’intervento prevede un ampliamento degli spazi in copertura e al piano terra.

Dal punto di vista compositivo, l’intervento tende ad aumentare la riconoscibilità dell’edificio come unico building: in quest’ottica, viene proposto un motivo architettonico – riprodotto dalla struttura metallica ritmata da elementi verticali – che, partendo dalla facciata del nuovo intervento di sopralzo, prosegue a mo’ di nastro al quarto piano su Via Maroncelli e Via Quadrio, quale elemento unificante, “fil rouge” dell’intero intervento, diventa mascheratura della facciata esistente sull’ingresso di Via Quadrio, prima di entrare nella corte interna, generando il nuovo volume della Lobby di ingresso e componendo l’intera quinta di raccordo dei fronti interni dei vari corpi.

Unitarietà stilistica dell’intervento, dunque, ma ripensamento degli spazi dal punto di vista dei collegamenti orizzontali e verticali per ottenere un nuovo organismo frazionabile (per piano e semipiano) dal punto di vista gestionale/operativo/impiantistico in un’ottica pluritenant e di massima flessibilità ed efficienza nell’utilizzo degli spazi locati.

La contemporaneità delle forme e dei materiali impiegati contribuiscono a connotare l’intero building quale asset innovativo e tecnologico.

Un progetto ambizioso, che cambierà l’immagine dell’edificio per cui si prevede anche il raggiungimento del livello LEED GOLD.

Oltre al team di WiP Architetti srl per il progetto architettonico ed impiantistico, sono coinvolti nel progetto SPS srl per gli aspetti strutturali e di adeguamento sismico, Greenwich srl per la sostenibilità ambientale e ProACustica per la consulenza e la progettazione acustica.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su reddit
Reddit
Condividi su whatsapp
WhatsApp